Guarda!

Per Enrica

Per strada in giorni così

l’odore della paura ti sfila accanto.

Prima, delle persone notavo il profumo.

E’ facile indovinare nella fretta un’identica inquietudine.

Prima, nelle persone notavo le differenze.

La fine rende uguali e meschini.

La fine dà a ognuno una speranza sua.

Guarda che voglia di futuro qua e là, ovunque

di esserci, correre, abbracciare.

Guarda che voglia di seminare senza sapere per chi.

Guarda come piantano arbusti e già gioiscono degli alberi!

Please Share:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *