Venerdì santo

La morte non è mica
qualcuno un giorno perso
un momento che spezza la linea infinita.

E' un luogo a lungo taciuto dentro,
la posa ricurva del tempo,
l'ombra di un bene mai scorto.

La morte non è mica
chiudere gli occhi un'unica volta
sparire, sfilare dietro a un carro.

Ma la processione di tutti gli addii,
i venerdì santo di tutta una vita.
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *